Roma. Una, cento, mille. Più tre miei consigli.

Se ancora non conoscete No Borders Magazine  dovete assolutamente rimediare. Il modo migliore è scegliere una meta, stampare una loro guida piccola e partire. Nel caso in cui la vostra meta scelta fosse Roma, tanto meglio visto che le fotografie sulla guida No Borders Magazine sono mie! Indipendentemente dal percorso che si intraprende, Roma stupisce di continuo, a patto che siate curiosi e coraggiosi. Di seguito pubblico un racconto per immagini dell’esperienza per No Borders Magazine in giro per Roma e vi consiglio di:

  1. Informarvi prima e porre attenzione ad eventuali cartelli informativi o di divieto: non sempre è possibile scattare fotografie liberamente. Ad esempio, senza previa autorizzazione non si può usare il cavalletto a Santo Stefano Rotondo e non si possono fare fotografie all’interno del Museo Storico della Liberazione.
    Into Santo Stefano Rotondo
  2. Prevedere lunghe visite esplorative negli spazi verdi della capitale. Roma è la città di parchi e ville mozzafiato da esplorare con una macchina fotografia in mano senza limiti di tempo.
    Villa Sciarra 2Appia Antica
  3. Se avete un buon grandangolo, fotografate gli edifici storici nelle strade strette e intrufolatevi nei cortili del centro (uno su tutti quello di Palazzo Spada)!

Leave a Reply